Baby free entry: bimbi benvenuti al ristorante!

Baby free entry è un'iniziativa per dire: benvenuti al ristorante, bambini! In questi locali, quindi, nessuno si lamenterà dei piccoli ospiti

ristoranti baby free entryNegli ultimi anni molti locali italiani si sono attrezzati per accogliere i propri ospiti anche in presenza di bambini piccoli: si tratta dei locali baby free entry.

Le difficoltà per una coppia di cenare al ristorante, gestendo anche la presenza di bimbi, era spesso un deterrente all’uscita per trascorrere una piacevole serata. I genitori dovevano infatti trovare nonni, amici o baby sitter per occuparsi dei piccoli.

Oggi, grazie a questa brillante iniziativa, il problema è finalmente superato, almeno in numerose località in tutta Italia.

Milano, di certo una delle città più moderne e all’avanguardia per questo genere di servizi, offre diverse soluzioni per l’intrattenimento dei bambini. Osteria Opera Prima in Via Paolo Lomazzo, 29  è un baby restaurant in cui una sala attrezzata permette ai bambini di alternare pasto a gioco. Il venerdì e il sabato un team di baby sitter accudisce i piccoli mentre i genitori degustano le specialità dello chef al piano superiore.

4 Cento in Via Campazzino è un grazioso locale con giardino: qui la domenica i bambini si possono dilettare con attività artistiche sia all’interno che all’esterno mentre i genitori, nel frattempo, possono gustare le pietanze di un variegato menù.

Anadima Bistrot, in Via Pavia sempre a Milano, riserva uno spazio per disegnare. Tavoli e sedie per dire, benvenuti al ristorante!, sono messi a disposizione per giocare e disegnare. Cucina dedicata ai più piccoli e brunch nel week end sono alcune delle proposte offerte ai piccoli ospiti e ai loro genitori.

A Brescia, invece, in via Monte Ortigara, 81 si trova Artebimba. Il locale è deliziosamente arredato come la casa delle bambole. Un salto indietro nel tempo farà ritrovare la gioia delle buone cose fatte in casa. Dolci, snack, torte della nonna e succhi biologici sono tra le proposte per i bambini.

A Torino, il locale baby free entry più conosciuto è la Mucca Pazza che si trova in pieno centro ed è facilmente raggiungibile. I 140 mq del locale in via Viotti sono interamente dedicati ai piccoli e alle loro esigenze. Laboratori creativi e un servizio di baby sitter permettono ai genitori di godersi un piacevole pasto in tranquillità.

Bologna è un’altra città in cui i ristoranti baby free entry si stanno diffondendo con grande rapidità. Altro?, in via Ugo Bassi, è uno spazio multifunzionale in cui è possibile consumare un pasto o la merenda dopo la scuola. I genitori possono rilassarsi su comodi divani mentre i bambini alternano il pasto al gioco. Pizza, snack, dolci, taglieri misti di salumi e molto altro faranno la gioia di grandi e piccini.

Zoo, invece, in Strada Maggiore offre la possibilità di fare un gustoso brunch e completare il pasto con una raffinata pasticceria. Well Done è il regno del panino con due  punti di ristorazione dedicati ai più piccoli: in via Fioravanti e in via Caprarie. Rosarose, in via Clavature, offre un menu con pasta al pomodoro con olio e condimenti leggeri e cotoletta con patate. Uno spazio per disegnare farà la felicità dei più piccoli.

Anche il Lazio è sede di molti ristoranti family friendly. Il Giardino di Mia, in via Attilio Benigni, a Roma offre ai bambini la possibilità di divertirsi nel giardino con area gioco attrezzata. Menù a base di carne alla brace e pizza sono le proposte culinarie per tutta la famiglia.

I Meloncini, sul viale Tor di Quinto, nella periferia est di Roma, è un ampio locale con spazi interni ed esterni. Il menù prevede oltre a pietanze classiche anche panini in pasta di pizza ripieni di verdura, salumi e golosità per i bambini.

La Locanda al Fleming è un interessante ristorante sulla via Flaminia. Laboratori culinari di cucina e pasticceria sono organizzati per l’intrattenimento dei bambini. I genitori possono rilassarsi anche la domenica con un ricco brunch gradito a grandi e piccini.

Vivi Bistrot invece si trova immerso nel verde di Villa Doria Pamphili. Due mamme hanno avuto l’idea di aprire questo ristorante per conciliare gli interessi di tutta la famiglia. Il tempo passato all’aperto, infatti, permette a grandi e piccini di socializzare divertendosi. Un menù che va dalla pasta al gelato può essere gustato alternando passeggiate all’aria aperta.

Sulla costa a Palermo, in via Messina Marine si trova l’Aqa Club. Un grande spazio all’aperto consente ai bambini di giocare in riva al mare senza, però avvicinarsi all’acqua. Ideale per le famiglie che vogliono passare le serate estive a cena fuori in tutta tranquillità. I bambini hanno un menù dedicato in cui sono presenti golose pietanze.

Sempre, nei pressi di Palermo, precisamente a Monreale, si trova la fattoria didattica Cambuca. La proposta gastronomica prevede un ricco menù per grandi e piccini. Campo di calcetto, parco giochi e piscina sono alcuni degli intrattenimenti dedicati ai piccoli.

Pubblica un commento

TI SUGGERIAMO

LEGGI ALTRI

Milano

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...