Ragazzo travolto a Monza, 2 patteggiano

Stava andando a giocare a calcio accompagnato dalla madre, Elio Bonavita, 14 anni, di Monza e invece, a marzo dell'anno scorso, ha perso la vita in un incidente causato da un'auto pirata. Per questo oggi due imprenditori brianzoli, responsabili della morte del ragazzo, con l'accusa di omicidio colposo e uno anche di omissione di soccorso, hanno patteggiato rispettivamente una pena di 2 anni e di 1 anno e 10 mesi. Lo ha deciso il gup monzese Giovanni Gerosa che, in base all'accordo raggiunto con il pm Manuela Massenz, ha inoltre stabilito il versamento di una provvisionale, in carico alle compagnie di assicurazione, di 250 mila euro e di 200 mila euro. Inoltre è stata disposta sospensione della patente di guida per un periodo di 3 anni e di 3 anni e 2 mesi. Ai due imputati, difesi dagli avvocati Fabio Federico e Marco e Fabrizio Negrini, il gup ha concesso la sospensione condizionale.

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Renzi: 'Milano può prendere per mano l'Italia'
  2. Studente quasi strangolato per l'iPhone 7, preso rapinatore
  3. Borsa: Milano chiude debole, -0,4%
  4. Nega una sigaretta, accoltellato in centro a Milano
  5. Teatro: a Milano le danze indiane di Beyond Bollywood

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Milano

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...